a chi ci rivolgiamo

La progettazione accessibile aiuta ad ampliare le possibilità di fruizione di spazi, servizi e prodotti. Questo favorisce anche l’aspetto economico poiché si allarga la fascia dei potenziali utilizzatori. Le persone con disabilità, gli anziani, le famiglie con bambini o le persone con speciali esigenze sono consumatori a tutti gli effetti e rappresentano importanti
segmenti di mercato.

cosa facciamo

consulenza specializzata
Attualmente abbiamo nella normativa tecnica un riferimento sicuro per ottenere condizioni minime di accessibilità. Con il progetto DfA potremo offrire una consulenza capace di elevare il grado di accessibilità di un progetto per rendere gli spazi a misura di tutti. Sarà possibile accrescere la consapevolezza sull’importanza dell’accessibilità attraverso una serie di indicazioni che vanno oltre l’obbligo di legge. Questo consentirà, pian piano, di modificare l’approccio e la mentalità legata alle barriere architettoniche. In un futuro prossimo le persone con disabilità avranno maggiore libertà di movimento e possibilità di autodeterminazione grazie ad una migliore accessibilità.

documentazione e schede tecniche
Intendiamo elaborare strumenti utili per il lavoro dei progettisti. La documentazione tecnica non si limiterà ad indicare il requisito minimo di accessibilità secondo la legge in vigore, ma esporrà chiaramente i princìpi
del DfA e la loro applicazione pratica per ogni singolo caso. Grazie ai nostri documenti i progettisti potranno migliorare l’accessibilità nei loro progetti, tenendo quindi maggiormente conto delle esigenze delle persone con
disabilità

Chi contattare

arch. Caterina Cavo
responsabile barriere architettoniche
e progetto DfA